Progetto Eccellenza Italiana
 

Servizi

CERTIFICAZIONE ECCELLENZA
Emanuele Filiberto di Savoia

 

SCENARIO

L'esigenza, delle piccole e medie imprese italiane, di meglio esprimersi sui mercati sia in Italia che all'estero, ha fornito lo spunto ad Emanuele Filiberto di Savoia (rappresentante di una delle famiglie reali più antiche al mondo, che ha dato origine all'Unità d'Italia), di mettersi a disposizione e offrire un supporto attraverso una certificazione, espressione dei valori di eccellenza, valori che il meglio delle imprese italiane sa esprimere. I valori sono stati definiti in un apposito disciplinare tecnico tradotti, quindi, in caratteristiche tecniche verificabili.

Oggi molte imprese che utilizzano lo stemma di Casa Savoia, ottenuto in concessione dall'allora re d'Italia, lo fanno accompagnandolo alla dicitura «Fornitore della Real Casa ...» che esprime l'esigenza della singola impresa di ricorrere ad un marchio riconosciuto per meglio vendere il proprio prodotto, senza che si abbia alcuna garanzia del rispetto dei valori della tradizione.

Le nuove generazioni, pur spesso ignare del significato dello scudo crociato, che appare su molte confezioni di grandissimo consumo, attribuiscono inconsapevolmente un valore, espressione della tradizione del proprio Paese, storico. Emanuele Filiberto di Savoia è garante, inoltre, di un duplice valore, ossia porta in se e nel nome, i valori del casato ed una importante mediaticità, ottenuta nel corso di questi ultimi anni avvicinandosi, anche attraverso trasmissioni televisive, alla gente e trasmettendo comunque una sensazione di semplicità nell'affrontare la quotidianità.

 

Il Disciplinare Eccellenza di Emanuele Filiberto di Savoia

indica una serie di requisiti che il prodotto deve soddisfare per poter ottenere il marchio. Innanzitutto è richiesto il rispetto di un pre-requisito obbligatorio:

Italianità: il 50% della produzione deve essere svolta in Italia
Tutela dei Diritti dei Lavoratori: in ambito Salute, Sicurezza e rispetto dei contratti di categoria. 

Ci sono, inoltre, altri requisiti di cui almeno uno deve essere soddisfatto:

Storicità: l'Organizzazione deve essere costituita almeno dal 1970
Trasferimento del know-how: per sviluppare professionalita` in grado di proseguire le produzioni di eccellenza
Artiginalità: una delle fasi del processo produttivo deve essere svolta manualmente e/o con attrezzature rudimentali con particolare maestria
Ricerca e sviluppo: con lo scopo di salvaguardare il patrimonio aziendale
Possesso di certi cazioni volontarie in ambito sicurezza e sostenibilità: ad es. OHSAS 18001, Social Footprint, RSPO, ISO 22000, ISO 22716, SA8000.

Copyright © 2015 - 2018 Eccellenza Italiana (rel 0.0.0.3 beta) | Designed & Powered by Sesamo Software