Lo stemma di Emanuele Filiberto sul Made in Italy

 

Arriva una nuova certificazione d’eccellenza per il made in Italy. L’idea è del poliedrico Emanuele Filiberto di Savoia che, insieme con il leader mondiale della certificazione Bureau veritas, ha deciso di mettere il suo personale «stemma» su particolari aziende italiane. Un disciplinare rigoroso, che prevede che almeno la metà del costo del prodotto sia spesato nella Penisola, mentre personale, know how e artigianalità devono essere italiani al 100 per cento.

Un mix di tradizione, storia e saper fare che verrà prima certificato da Bureau veritas Italia e poi da un comitato tecnico scelto dal principe.

«Quella che stiamo lanciando» afferma Emanuele Filiberto di Savoia «è una vera e propria sfida per difendere chi davvero è portabandiera, spesso non aiutato, dell’italianità: una sfida per difendere chi, fra le piccole e medie imprese davvero produce in Italia e che va valorizzato perché rappresenta la vera eccellenza del nostro Paese». Tante le aziende ziende interessate dei settori ettori più diversi,iversi, come la a milanese KoLinPharma, che he produce integratori ntegratori e farmaci, o la a ragusana Librettiibretti che commercia ommercia ortofrutta.rtofrutta.

Copyright © 2015 - 2017 Eccellenza Italiana (rel 0.0.0.3 beta) | Designed & Powered by Sesamo Software